Ambientato in un mondo distrutto da guerre centenarie tra gli uomini e i vampiri, Bettany interpreta Priest, il leggendario prete guerriero dell’ultima Guerra dei Vampiri, che ora vive nell’oscurità assieme ad altri esseri umani in una città murata controllata dalla Chiesa. Ma quando sua nipote di 18 anni viene rapita da un branco omicida di vampiri nella desolata steppa che si estende fuori dalla città, Priest rompe i suoi sacri voti e parte per trovare la ragazza e cercare vendetta nei confronti dei responsabili, in particolare verso il loro brutale leader (Karl Urban). Priest è affiancato nella sua crociata dal fidanzato della nipote, Hicks (Cam Gigandet), lo sceriffo dell’avamposto locale, e una Sacerdotessa (Maggie Q), un membro della sua ex legione di assassini di vampiri che possiede ultraterrene abilità di combattimento.

Per sbizzarrirsi con i 50 suoni registrati (che saliranno a cento) di Ototo basta attuare il collegamento mediante morsetti per battere il ritmo che vi risuona in testa. Volume e tono si modificano a propria scelta e per la ricarica c’ una porta micro Usb o la batteria. Nei test effettuati per strada i passanti londinesi si sono divertiti a suonare con pentole, origami, arance, che sono solo alcuni esempi dei potenziali oggetti rivoluzionati da Ototo, un sistema open source basato sulla library Mozzi di Arduino..

Times, Sunday Times (2011)Some lawyers and academics say that the Army should no longer have the power to convict soldiers for criminal offences. Times, Sunday Times (2013)Crown Prosecution Service lawyers were consulted over whether some claims were illegal. The Sun (2009)Look in the upper right hand corner of the prints, he told the defense lawyers.

ASOLO. Pochi minuti, quelli sufficienti per spingere sull’acceleratore del furgone in retromarcia, infrangere la vetrina dell’ottica Da Vinci, entrare, razziare gli espositori e battere in ritirata con trentamila euro di occhiali griffatissimi e altro materiale. Tanto è durato l’assalto nel negozio di via Giorgione, a Casella, di proprietà di Carlo Cofferai.

Alla fine, nonostante tutto, ce l’ha fatta. Sottosegretario con delega alle pari opportunità e giovani. Un ruolo perfetto per lui. La prima copertina è quella della rivista di moda francese L’Officiel. Seguono quelle di Amica, Vanidan, D della Repubblica e Numerò, Muse, Marie Claire Italia. Il suo volto è stato scelto per la cover del primo numero di Velvet, il mensile di moda di La Repubblica.

Nichols, Louis Herthum, Victor Hugo Palacios, James McDaniel, Tony Bentley, Morgana Shaw, Michael Showers, Brennan Brown, Marcus Lyle Brown, Marylouise Burke, Trey Burvant, Clay Chamberlin, David Dahlgren, Harrison C. Davies, Tommy Davis, Douglas M. Griffin, James B.