Un buon cast che lascia pensare ad un film ben fatto. Ma un conto è la teoria e un conto è la realtà. Immaturi è sorretto da bravi attori, con un doveroso distinguo, se non proprio una bocciatura, per Ambra Angiolini, che recita in modo assurdamente posticcio e atteggiato e dà vita ad un personaggio palesemente finto, davvero troppo caricaturale.

Va detto che la donna, sfortunatissima coi maschi di famiglia, da ragazzina è stata violentata dal padre e dunque Paula è sua figlia è anche sua sorella. E così Almodovar, come d’abitudine sistema il sesso forte. C’è Sole, sorella di Raimunda, distratta e sentimentale, bruttina, parla coi morti, tutti la sfruttano.

The Sun (2015) Another man has joined the crew. Times, Sunday Times (2012)He joined the company aged 25 just a year after qualifying as a chartered accountant. Times, Sunday Times (2008)But the imagination must swing out from the stage to embrace the audience and the audience must be trained to join in the act of imagination.

Sullo sfondo degli anni trenta fino a guerra fredda inoltrata, si consuma la storia d’amore tormentata di due anime agli antipodi. Katie Molosky (Barbara Streisand) è una militante comunista con l’implacabile aspirazione di rendere il mondo un posto migliore. Eppure al college è affascinata dal giovane Hubbell (Robert Redford) che rappresenta tutto ciò che disprezza.

Molti anni dopo, con grande nostalgia, paragonando quei tempi alla mia vita di oggi mi convinco che qualche sogno di quel garzone alla fine l’ho realizzato. Oggi troppi giovani tendono a dare la responsabilità della loro condizione ad altri pensando di non essere aiutati abbastanza dal paese, dai genitori; io, anche di fronte alla “schiscetta” di cavolo, ho sempre pensato di essere un privilegiato per la passione che avevo dentro e per l’enorme voglia di fare. Ero certo che tutto sarebbe dipeso da me e dal mio lavoro.

Prode di fronte alla critica cinematografica e al grande pubblico che non ha più intenzione di seguirlo e piegarsi alle sue voglie cinematografiche più turpi.La passione per il cinema lo conquista fin da quando era un bambino, infatti già dall’infanzia con la mitica Super 8 in pugno, cominciava già a fare dei piccoli film. Con l’adolescenza, comincia a praticare la boxe, sport che lo fa diventare un promettente pugile, ma si impegna anche nella letteratura e nell’economia all’Università di Colonia e Siegen.L’influenza di Lustig e le case di produzioneDiventato critico cinematografico per una radio locale negli Anni Ottanta, negli Anni Novanta conosce Frank Lustig con il quale lavorerà nella direzione della pellicola German Fried Movie (1991), all’interno della quale recita anche lui e in altre opere. Spesso regista di Christian Kahrmann, Will Sanderson, Udo Kier e Clint Howard, dal 1995 al 2000 fonda la casa di produzione Taunus Film Produktions GmbH, seguita poi nel 2000 dalla Boll KG, anno in cui firmerà il film tv Sanctimony (2000).Ogni film un match di boxeIn seguito a House of the Dead (2003), è due volte nominato ai Razzie Award come peggior regista la prima volta per Alone in the Dark (2005) e la seconda per Blood Rayne (2005) , ed è proprio in questo momento che iniziano i primi rapporti conflittuali con i mass media e i fans che lo accusano di aver devastato e imbruttito molti videogames trasponendoli al grande schermo.