Ma il contratto con la Disney comincia a creare qualche dissidio: loro vorrebbero una ragazzina acqua e sapone per le loro pellicole, ma la madre spinge Jodie a sporcare ingegnosamente la sua immagine. Ingegnosamente, perché saranno proprio quei ruoli scioccanti o fuori dal melenso marchio Disney che permetteranno a Jodie Foster di non essere inghiottita nel buio dell’anonimato dopo la pubertà (come molti altri giovani bimbi prodigio prima di lei), ma di continuare la sua carriera come se nulla fosse cambiato con la crescita.Il ruolo dell’ascesa in Taxi DriverHa solo quattordici anni quando Scorsese la rivuole. Questa volta avrà il terribile ruolo di Iris, detta “Easy”, la baby prostituta del capolavoro Taxi Driver (1976) ancora con Keitel e con Robert De Niro.

La prima volta per me, ma l fatto perché lo richiedeva il ruolo confessa la star, che aggiunge: totalmente a mio agio con l nuda. Sullo schermo la gente ha già visto il mio sedere, quante volte ho indossato bikini microscopici! pellicola interpreta una mamma e una moglie che, dopo dieci anni di matrimonio, realizza con il marito (Jason Segel) una piccante fantasia: girare un filmino hard. Purtroppo il video viene rubato e i due si trasformano in detective per trovare il colpevole..

Si dice infatti che pitturò da solo a mano tutti i pesci di plastica del film perché quelli che gli avevano inviato non erano abbastanza verosimili!Il successo del cult TerminatorConsulente degli effetti speciali di Apollo 13 (1995) con Tom Hanks, Cameron dirige il suo primo cult: Terminator (1984) con Arnold Schwarzenegger. La pellicola, che tratta di un cyborg proveniente dal futuro il cui unico scopo è quello di uccidere la madre del capo di una futura resistenza nella guerra contro le macchine, ha un successo strepitoso e coinvolgente da parte del pubblico, mentre la critica gli offre il Saturn Award per la migliore sceneggiatura, nonché una candidatura allo stesso premio come miglior regista.Cameron, a questo punto, nel 1991, si spinge in un sequel che non tradisce le aspettative e intrattiene il pubblico con una serie di grandi effetti speciali, ripercorrendo a grandi linee la storia fantascientifica precedentemente impostata. Terminator 2 Il giorno del giudizio, sempre con Schwarzenegger nella parte del cyborg assassino (anche se diventato difensore del giovane capo della resistenza), gli frutta un Saturn Award come miglior regista, mentre va a qualcun altro quello per la migliore sceneggiatura, per il quale era stato nuovamente candidato.Fra i due TerminatorNel frattempo, fra queste due pellicole, scrive la sceneggiatura di Rambo II La vendetta (1985) con Sylvester Stallone e ne paga le conseguenze: un Razzie Award per il peggior copione.