Disponibili al momento in cinquanta esemplari, il mini sintetizzatore ha conquistato Matthew Trivett, produttore insegnante e mente di Near Now, programma per lo sviluppo e il sostegno di piattaforme interattive finanziato anche dal governo inglese. “Siamo rimasti entusiasti davanti alle potenzialit di Ototo, sia come strumento accessibile a tutti per imparare le basi del physical computing, sia come strumento avanzato per l’espressione artistica”, ha dichiarato Trivett, che ha gi ordinato una scorta di sintetizzatori. Trovati i fondi necessari per la produzione di massa, Ototo arriver nei prossimi mesi sul mercato con un prezzo incluso tra 50 e 65 sterline..

Cerca un cinemaStefano, Fabrizio ed Enrico sono amici da una vita legati dagli stessi ideali e dagli stessi sogni. Insieme gestiscono una piccola casa di produzione con la speranza di tornare a realizzare documentari a tema sociale mentre ora debbono accettare riprese di matrimoni e spot in cui prevalgono le scelte compromissorie. Quel tanto desiderato progetto sembra finalmente arrivare insieme a un considerevole guadagno economico.

Eccolo poi nelle vesti di un giovane George Harrison nel comico, Walk Hard: La storia di Dewey Cox. Nel 2009, dispensa aneddoti sull’universo maschile a Ginnifer Goodwin ne La verità è che non gli piaci abbastanza. Durante le riprese, scocca la scintilla tra i due colleghi che, tuttavia, non tarderà ad affievolirsi, poichè Long mollerà la sua partner per Drew Barrymore, anche lei incontrata sul set del romance di Ken Kwapis.

Certo è che c costume e costume ma poteva proprio lei optare per qualcosa di sobrio? Ovvio che no. Si vede proprio tutto il décolleté sotto il Marissa di Moeva. Il modello intero con dettagi cut out sopra l e sulla schiena è incrociato sul davanti. Battendo Paul Newman in La vita a modo mio e John Travolta per il travolgente (!!!) Pulp Fiction, prende persino un Golden Globe e da quel momento il suo soprannome cambia in “Mr. Cash”, ovvero il “Signor Contanti”.Una carriera in costante ascesaDopo tanta gloria, Hanks si prende un periodo di pausa, per così dire: doppia il cowboy Woody nel capolavoro digitale Toy Story Il mondo dei giocattoli(1995) e nel suo seguito Toy Story 2 Woody e Buzz alla riscossa (1999) esperienza che replicherà con Cars Motori ruggenti (2006) e occupa piccole parti in pellicole come Lo schermo velato (1995) con Susan Sarandon o miniserie come From the Earth to the Moon (1998, vincendo anche un Emmy Award). Tornerà più forte e implacabile di prima nel film bellico di Steven Spielberg Salvate il soldato Ryan (1998), dove accanto a Tom Sizemore, Edward Burns, Matt Damon, Giovanni Ribisi, Jeremy Davies, Barry Pepper, Adam Goldberg, Nathan Fillion e Paul Giamatti, vestirà i panni del capitano John Miller sbarcato con i suoi uomini a Omaha Beach con l’ordine di ritrovare un perduto soldato Ryan.